Blog

Trento, 24 Aprile 2015 – Il coro della Sosat per ARDI
Società Filarmonica di Trento

ARDI Onlus festeggia 25 anni di impegno nella lotta al diabete.
Per celebrare questo anniversario, venerdì 24 aprile 2015, il coro della Sosat si esibisce gratuitamente a favore dell’Associazione, con un concerto che avrà luogo in uno dei teatri più prestigiosi, la Società Filarmonica di Trento. Prima del concerto serale, si terrà un incontro di approfondimento scientifico, organizzato in collaborazione con l’Associazione Diabete Giovanile del Trentino.

ARDI. 25 anni di impegno

Da 25 anni ARDI, già JDF Italia, dedica il proprio impegno alla ricerca scientifica per favorire lo studio la prevenzione e la cura della patologia diabete, in particolare giovanile,. Obiettivo finale: ‘the cure’, la sconfitta definitiva della malattia.
ARDI vuole festeggiare questo anniversario con tutti coloro che hanno “partecipato” alla storia dell’Associazione: soci, donatori, amici, sostenitori che insieme ad ARDI hanno sostenuto la ricerca scientifica nel raggiungimento di traguardi importanti. E vuole festeggiare in una città, Trento, molto cara alla Presidente Aurora Laura Panizzi Ketmaier, una città che ha sempre dimostrato una sensibilità e una generosità davvero rilevanti.

Incontro scientifico | Ore 20.00
ARDI Onlus, in collaborazione con l’ Associazione Diabete Giovanile del Trentino, organizza un momento di approfondimento scientifico che si terrà prima del concerto serale, nella stessa sala. Nel corso dell’incontro si parlerà di ricerca, delle nuove tecnologie, delle ultime insuline. Sarà un’occasione per condividere le prospettive future e i traguardi raggiunti dalla scienza: un cammino verso l’obiettivo finale “liberi dal diabete”. Parteciperà all’incontro il Prof. Silvio Garattini, Direttore dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri – IRCCS

Il concerto | Ore 20.45

In una cornice suggestiva come la Società Filarmonica di Trento, si esibisce il coro della Sosat, uno dei cori più antichi e più noti del Trentino.
Il concerto avrà inizio alle ore 20.45. L’ingresso è libero e gratuito. La serata ha una finalità di raccolta fondi: i partecipanti potranno sostenere la mission dell’Associazione con una libera donazione. I contributi raccolti nella serata saranno destinati all’attività di ricerca finalizzata allo studio delle complicanze del diabete giovanile.

Il Coro della Sosat

La prima esibizione del Coro avviene nel maggio 1926. Già da qualche anno l’embrione del Coro si riuniva al secondo piano di una casa di Vicolo Gaudenti, al numero 8. Tullio e Mario ai quali si erano uniti Enrico e Riccardo si ritrovavano per suonare con chitarre e mandolini. Ma fu Nino Peterlongo che ne intuì il valore collettivo. Fu lui il fondatore e primo Presidente della SOSAT. Il Coro della Sezione Operaia Società Alpinisti Tridentini, la SOSAT appunto, nasce così, e fin da subito raccoglie il consenso del pubblico. Il valore artistico di quel canto è così elevato che attira l’attenzione di personaggi importanti sulla scena musicale come Luigi Pigarelli e Antonio Pedrotti. Nel 1931 il regime fascista, decide di commissariare la SOSAT, ma il Coro continua la sua attività e tra il 1933 e il 1937 si assiste alle prime incisioni discografiche. Nel 1938, poi, dopo l’emanazione delle leggi speciali, la sigla SOSAT, con quel suo aggettivo “operaio” che la contraddistingue, non diviene più praticabile. Il Coro continua la sua attività con il nome “Coro della SAT”, ma nel 1941, con molti dei suoi componenti richiamati alle armi a guerra già iniziata da tempo, il coro cessa di fatto la sua attività. La sigla SOSAT torna a vedere la luce subito dopo la guerra, quando, nel maggio del 1945, il sindaco di Trento richiama Nino Peterlongo per incaricarlo di ricostituire la SOSAT ed il suo coro. Franco Sartori è il maestro di questo rinato complesso canoro che annovera, accanto ad elementi nuovi, vecchi coristi che avevano cantato nel primo coro nato nel grembo della SOSAT. Sotto la guida di Franco Sartori il Coro SOSAT acquisisce quel timbro di particolare spontaneità che ancora oggi lo contraddistingue e che lo porterà a segnare affermazioni importanti in sia in campo nazionale che in ambito internazionale.

INFO E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Per l’incontro scientifico e il concerto, l’ingresso è libero e gratuito.
Per garantire la migliore organizzazione è gradita una cortese conferma di partecipazione all’indirizzo e-mail sostieni@arditalia.org o al numero di cell. 330 900295
Chiunque vorrà potrà effettuare una libera donazione a favore di ARDI Onlus attraverso queste modalità di versamento: http://www.arditalia.org/sostieni-ardi/

Iniziativa patrocinata da:
Comune di Trento

Associazione per la Ricerca sul Diabete – Italia
V.le Regina Margherita, 42 – 00198 ROMA
Tel/Fax 06 85300558 – Cell. 330 900295
sostieni@arditalia.orgwww.arditalia.org
Comunicazione: Elena Musco, elenamusco@outlook.com

Trento, 24 Aprile 2015 – Il coro della Sosat per ARDI
Società Filarmonica di Trento
2015-03-22T22:20:13+00:00 ARDItalia

Torna a Cosa facciamo